Link Checker

Ritratto di Vanni

Link Checker ci viene in aiuto quando vogliamo controllare che tutti i link presenti nelle nostre pagine siano funzionanti. Cioè, attraverso questo modulo, possiamo andare a testare tutti i collegamenti, sia interni che esterni, presenti nelle pagine del nostro sito.

I link non funzionanti possono generare diversi codici di errore, più o meno "gravi". Ad esempio il codice 301 dice che quel link porta a un reindirezzamento, cioè l'Url di quel link viene reindirizzato verso un altro link, quindi questo non è un errore grave, più che altro è una notifica, perchè comunque esiste una pagina a cui si arriverà (per creare facilmente redirect 301 in Drupal 7 vedi il modulo Redirect). Mentre un errore 404 segnale che quel link riporta un Url non esistente, potrebbe essere stato scritto male o potrebbe essere stata eliminata quella pagina, quindi è un errore più grave perchè penalizza l'esperienza utente. Ecco l'elenco completo dei codici di errore generati dai link.

Cosa pensa Google dei "broken links"? Dipende da che tipo di errore generano. Magari non penalizza il sito per un link interrotto, però chiede che il webmaster presti attenzione ai collegamenti che inserisce, proprio per non infastidire l'utente. Ecco, le linee guida di Google relative all'errore 404. Se abbiamo un account in Google Webmaster Tool, possiamo monitorare in un'apposita pagina tutti i link, trovati dal Googlebot, che generano questo errore.

Usando il modulo Link Checker, attraverso delle semplici impostazioni, possiamo chiedere che vengano controllati sia i link interni che esterni, oppure possiamo decidere di far controllare solo i link di determinati tipi di contenuto, o, ancora, possiamo impostare che venga eseguita una scansione ogni determinato lasso di tempo.

Il modulo si trova qui ed è facilmente configurabile.

Descrizione d'uso del modulo Link Checker

  • installare e abilitare il modulo
  • andare nella sua pagina di configurazione
  • scegliere a quali tipi di contenuto praticare la scansione 
  • prima sezione della pagina di configurazione del modulo Link checker
  • scegliere se estendere il controllo dei link anche ai commenti e ai blocchi presenti nella pagina
  • decidere se far scansionare i link: interni, esterni o entrambi
  • inserire quali tag dovranno essere testati
  • seconda sezione della pagina di configurazione, scelta di cosa far scansionare
  • decidere con che intervallo di tempo Link Checker dovrà scansionare le nostre pagine web
  • impostazione lasso temporale per le scansioni dei link
  • inserire i codice di errore che non ci interessano che vengano rilevati
  • cliccare su salva configurazione
  • subito inizierà la scansione dei link (se si vuole ripetere il controllo dei link, prima del tempo prestabilito, cliccare su "Reanalyze content for links")
  • inserimento dei codici di errore non importanti e avvio scansione dei link
  • terminata la scansione, tutti i link presenti nel sito vengono individuati
  • ora per testarli si deve lanciare Cron (admin/config/system/cron)
  • potrebbe essere necessario più di qualche Cron per testare tutti i link (nel mio caso controllava circa 30 link per volta)
  • il risultato del test si può trovare in admin/reports/linkchecker e qui si può vedere il totale dei link trovati e quelli testati fino a quel momento
  • nel mio caso sono stati rilevati dei link con codice 301, in quanto in questo sito sono presenti alcuni redirect, e poi un codice 0 (cosa che inizialmente trovavo strana)
  • report dei link interni al sito che generano errore
  • comunque nella pagina di report, viene visualizzato: il link che genera l'errore, l'errore generato, e il nodo in cui è presente il link
  • alla fine andando a controllare il node/80 trovavo che quel link, nonostante fosse funzionante, era stato scritto in maniera non corretta, cioè avevo classificato come "interno" un link "esterno"
  • riscontro e correzione dell'errore segnalato da Link Checker

Quindi siccome una svista può sempre capitare, è bene programmare un controllo periodico dei link del nostro sito, in modo da migliorare l'esperienza utente.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Comment

  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Per tutelare la vostra privacy suggerisco l'uso di un nickname o lasciare anonimo...
CAPTCHA
Questa domanda e' per testare se sei un visitatore persona e non un software che genera spam
9 + 5 =
Risolvi la semplice domanda di matematica e inserisci il risultato. Es. se e' 1 + 3 inserisci 4.